Il preservativo rappresenta ancora oggi una delle migliori soluzioni contraccettive consigliate dai medici, anche perché in grado di ridurre le probabilità di infezioni trasmesse sessualmente. È possibile infatti, indossandone uno ad ogni rapporto, prevenire le gravidanze non pianificate e stare lontano da qualsiasi tipo di infezione. Ci sono tuttora però diversi dubbi e domande su come indossare correttamente un preservativo. Guardiamo questa guida step-by-step:

  1. Conservare il preservativo in un luogo asciutto

I profilattici vanno sempre conservati in un luogo asciutto e bisogna assicurarsi che non ci sia luce solare diretta su di essi, per evitarne il deterioramento. I preservativi vengono sempre conservati singolarmente in involucri di lamina sottile, con dei bordi guida molto facili da strappare. É consigliabile non riporli nelle tasche posteriori o nei portafogli per evitarne l’usura.

  1. Controllare la data di scadenza del preservativo

Controllare sempre la data di scadenza del preservativo prima di acquistarlo. Usare un preservativo scaduto è, ovviamente, inutile, poiché può facilmente rompersi durante il rapporto.

  1. Strappare l’involucro del preservativo

I preservativi sono conservati in contenitori che hanno dei bordi a zigzag molto facili da strappare, proprio per facilitarne l’apertura agli uomini che vogliono indossarlo subito prima dell’atto sessuale. È sempre meglio aprirlo con le mani: evitate l’uso delle forbici e dei denti, potreste finire col danneggiare il preservativo stesso.

  1. Trovare il lato giusto del preservativo

Questo può essere piuttosto complicato nei primi tentativi. È molto importante capire in che direzione va srotolato il preservativo. Prima di srotolare troppo il preservativo infatti, conviene iniziare a dispiegarlo leggermente con le dita per vedere da che lato scorre più facilmente. Se il preservativo viene fatto rotolare nella giusta direzione, si può procedere a indossarlo. Se viene srotolato dal lato sbagliato, bisogna gettarlo via e prenderne un’altro.

  1. Il pene deve essere completamente eretto per poter indossare il preservativo

Riuscirete a indossare un preservativo correttamente solo se il pene è completamente eretto. Una volta indossato fino alla base del pene, dovreste aver la sensazione che sia ben fissato, altrimenti le possibilità che scivoli via sono alte, e per questo l’erezione deve essere completa. Se avete già usato un preservativo e non si è adattato correttamente, non provate a riutilizzarlo.

  1. Una volta indossato, pizzicare la punta in alto

Appena indossato il preservativo, una cosa importante da fare è pizzicarlo alla punta del pene. Questo darà un po’ di spazio affinché lo sperma si raccolga poiché si crea una sacca d’aria.

  1. Ritirare il pene immediatamente dopo l’eiaculazione

Dopo aver eiaculato, il pene perderà lentamente la sua erezione e il preservativo potrebbe cadere. Quindi, dopo aver eiaculato, ritirare immediatamente il pene e togliere il preservativo.