Termine usato spesso in campo oncologico indicante il ripresentarsi di una condizione patologica nella sede precedentemente trattata.