Il lubrificante o gel sessuale è uno dei più usati ma meno celebrati accessori sessuali. L’utilizzo di un lubrificante rende più piacevoli diversi tipi di rapporti sessuali, spesso aumentandone la sensibilità. La maggior parte di coloro che non hanno mai provato questi tipi di gel durante un amplesso probabilmente troverà il sesso con il lubrificante un’esperienza da replicare.

Usare un lubrificante non è difficile, ma ci sono alcune cose da conoscere per ottenere il massimo dal suo utilizzo.

Materiali

Ecco alcuni suggerimenti:

  • Se si è soggetti a infezioni da lieviti, evitare i lubrificanti con glicerina.
  • Se si ha la pelle sensibile, allergie o altre sensibilità chimiche è meglio evitare i parabeni.
  • Non usare lubrificanti al silicone contemporaneamente all’uso di sex-toys in silicone.

Utilizzo

È consigliabile iniziare usando piccole quantità di lubrificante. Si può cominciare dosando una piccola quantità di gel (più o meno la dimensione di una moneta) sulle dita o sul palmo della mano, e toccarsi i genitali per spalmare la sostanza. Per i lubrificanti a base di acqua è importante notare che si asciugano durante l’uso, quindi è importante regolare la quantità in base al tempo di utilizzo.

Quando si utilizza il lubrificante, si dovrebbe sempre applicarne un po’ sul proprio corpo e un po’ su qualsiasi altro oggetto sessuale si abbia intenzione di utilizzare.

Il lubrificante può essere applicato infatti sulle dita, sui giocattoli sessuali, ma soprattutto sulle parti del corpo del partner che verranno in contatto con le proprie. Applicare il lubrificante su una sola persona tra i due funzionerà sicuramente, ma il rapporto sarà molto più soddisfacente se entrambi applicano del gel lubrificante sul proprio corpo. Il lubrificante è essenziale per il rapporto anale, ma piacevole e utile anche per i rapporti vaginali.

Il retto infatti non secerne liquidi autolubrificanti come la vagina, e il lubrificante riduce il rischio di lesionare i tessuti delicati del retto.

I lubrificanti per il sesso anale sono più viscosi, il che li rende perfetti per un tipo di rapporto più lento. È meglio evitare i lubrificanti che contengono ingredienti desensibilizzanti (anestetici), sono pericolosi in quanto impediscono di riconoscere un eventuale aumento di attrito e conseguente dolore durante il rapporto.

Durante l’uso, i lubrificanti a base d’acqua si asciugano. Invece di riapplicare altra sostanza di solito è sufficiente applicare un po’ d’acqua. I lubrificanti siliconici invece non si asciugano allo stesso modo dei lubrificanti acquosi, infatti c’è bisogno di acqua e sapone per eliminarli correttamente dalla pelle. Se si sta usando un condom, si può mettere una goccia di lubrificante sulla punta del preservativo prima di arrotolarlo sul pene.